Coppa Italia: Milan – Novara, le probabili formazioni

Mentre a tenere banco in casa Milan sono le voci di mercato che si susseguono senza sosta, con particolare riferimento alla questione legata a Carlitos Tevez, i rossoneri guidati da Allegri sono chiamati a scendere in campo questa sera in una gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, dove avranno come avversario il Novara.

Per il Milan c’è da riscattarsi subito dopo la recente sconfitta nel derby che brucia parecchio e soprattutto ha evidenziato un pò di stanchezza e l’incidenza del problema infortuni che sta assillando la formazione rossonera.

Proprio per fronteggiare le numerose defezioni, l’ultima in ordine cronologico è quella di Boateng, è sbarcato già a Milano dal Genoa il centrocampista Merkel, giovane molto promettente che avrà l’occasione di mettersi in mostra fin da subito. In ogni caso serve una prestazione convincente per dimostrare alle concorrenti che il Milan c’è ancora per la lotta scudetto.

QUI MILAN

Problemi di formazione per mister Allegri, che si affiderà a diverse seconde linee. Subito in campo il rientrante Merkel, Amelia sostituirà Abbiati in porta, Mexes partità titolare in difesa mentre in avanti El Shaarawy affiancherà Pato, con Filippo Inzaghi che partirà dalla panchina ma dovrebbe trovare spazio a partita in corso.

QUI NOVARA

Anche nel Novara, che sicuramente non verrà a Milano per fare la vittima sacrificale ma parte chiaramente senza il favore dei pronostici, giocheranno molte riserve. Spazio dunque a Fontana in porta, a Garcia in difesa, a Pesce a centrocampo ed a Morimoto in avanti. Troveranno posto nell’undici titolare anche Paci e Dellafiore dal momento che i due domenica saranno squalificati in campionato.

Ecco le probabili formazioni:

MILAN (4-3-1-2):Amelia; Bonera, Nesta, Mexes, Antonini; Merkel, Ambrosini, Nocerino; Robinho; Pato, El Shaarawy.

NOVARA (5-3-2): Fontana; Morganella, Dellafiore, Centurioni, Garcia; Marianini, Radovanovic, Pesce; Granoche, Morimoto.

La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Due alle ore 21.00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here