Lindsay Lohan sarà Liz Taylor in un film

La nota attrice Lindsay Lohan sembra che abbia messo la testa a posto e voglia iniziare una vita, lasciandosi alle spalle quelle azioni che non gli hanno di certo fatto onore. Ancora non si sa cosa abbia fatto mutare stile di vita all’attrice, ma sta di fatto che dopo  gli arresti domiciliari, il servizio sociale  presso l’obitorio di Los Angeles e il servizio fotografico senza veli per   Playboy, è cambiata.

Saranno stati proprio gli scatti per Playboy a ricordare alla Lohan che ancora è molto ricercata. L’attrice, lo ricordiamo, ha guadagnato ben  un milione di dollari per quel servizio fotografico che, poi, si è rivelato un grande successo, visto che Playboy è stato vendutissimo.

A quanto pare Lindsay Lohan vuole al più presto tornare a recitare in un film, dopo tutte le vicissitudini che ha dovuto affrontare, e per di più non vorrebbe un ruolo secondario. Secondo alcune voci che si stanno rincorrendo negli ultimi giorni, Lindsay Lohan interpreterà la mitica Elizabeth Taylor in un  film la cui lavorazione inizierà tra poco tempo. A rendere nota la notizia è stata la stessa Lohan in occasione  dell’afterparty dei Golden Globe. Ancora non è stato confermato nulla, ma è probabile che l’ufficializzazione dell’accordo arrivi presto. La Lohan si sta comportando benissimo nello svolgimento dei lavori all’interno dell’obitorio, per terminare nel più breve tempo possibile i servizi sociali ed evitare che i giudici possano farle qualche appunto nel momento  dell’udienza conclusiva.

A quanto pare il film in cui sarà protagonista Lindsay Lohan tratterà  racconterà la vita di Liz Taylor, incentrandosi soprattutto sull’impetuosa storia d’amore con suo marito, Richard Burton. Ciò che ha indotto i produttori a scegliere Lindsay Lohan per interpretare il ruolo di Liz Taylor non è tanto la somiglianza fisica, ma il fatto che ambedue sono arrivate al  successo quando ancora erano molto giovani, e sono state afflitte da numerosi problemi legati proprio alla grande notorietà raggiunta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *