Calciomercato Inter: non ci saranno altri colpi in entrata

Notizie e dichiarazioni importanti in casa Inter. Comincia il girone di ritorno e mister Claudio Ranieri lo vuole affrontare nel migliore dei modi; l’allenatore di origini romane ha infatti ribadito la sua voglia di far bene e di salire di posizioni in classifica.

“Con quella di domani sarebbero otto vittorie consecutive? Siamo partiti in ritardo, ma vogliamo rimontare. Il mercato? Mi aspetto di lavorare con questi ragazzi e tirar fuori il massimo”.

Ranieri vuole una ripresa ancora più drastica della sua squadra e l’obiettivo qualificazione alla Champions League è una priorità assoluta, difficile, ma al tempo stesso raggiungibile. Insomma Ranieri e l’Inter sono animati da una voglia di rivincita e rimonta, voglia che per l’appunto potrebbe concretizzarsi domani nell’ottava vittoria consecutiva.

“Siamo partiti in ritardo, vogliamo rimontare. Mi auguro che non ci siano sbandamenti, mi auguro che la squadra rimanga pratica anche quando ritroveremo tutti i campioni. Sneijder sta entrando nel meccanismo, poi penseremo a Forlan”

Per quanto riguarda il mercato dell’Inter anche Ranieri è d’accordo sul fatto che non ci saranno colpi in entrata, ma soltanto qualche cessione di giocatori giovani. Un esempio? L’olandese Castaignos che è un giocatore molto richiesto; la probabile destinazione del bomber dei Paesi Bassi è il Bologna in questo momento.

Anche Coutinho verrà mandato in prestito: il giocatore ha bisogno di crescere e per questo necessità di minuti in campo. Minuti in campo che potrebbero essergli assicurati soltanto da una squadra provinciale come il Novara, ma anche come il Cesena: queste sono le mete più probabili nel caso Coutinho partisse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *