Cocoradicchio: rassegna gastronomica e arte nel trevigiano

Da 24 anni in Veneto si festeggia il radicchio, prodotto principe di questa zona, con la rassegna CocoRadicchio. Le due varietà di punta sono il Radicchio di Treviso e il Variegato di Castelfranco IGP che vedono concludersi il periodo di raccolta proprio nei mesi di febbraio e marzo.

I Consorzi di queste due varietà, con la collaborazione della Provincia di Treviso e Unascom, organizzano ogni anno una sorta di staffetta culinaria. Come ingrediente, il radicchio, è estremamente versatile e si presta molto bene agli abbinamenti culinari. Proprio la creatività dei piatti ha fatto sì che venisse accostato all’arte e così ogni anno viene abbinato ad un tema artistico portante. Nelle scorse edizioni è stato abbinato a grandi film ispirati alla cucina, è stato chiamato il pittore Juan Garcia Ripollés che ha riprodotto i piatti cucinati nelle varie serate. Per questo 2012 l’ospite d’onore sarà rappresentato dalle opere di Bernardo Bellotto, conosciuto come Il Canaletto delle Corti Europee.

A partire dal 3 febbraio saranno 7 i ristoranti che ospiteranno l’iniziativa. Il primo appuntamento è fissato il 3 febbraio a Nervesa della Battaglia, in provincia di Treviso; il 9 febbraio si espatrierà raggiungendo Monaco di Baviera dove il radicchio trevigiano è molto apprezzato. Terzo appuntamento a Miane (TV) nella serata del 17 febbraio; quarta data sarà il 24 febbraio a San Zenone degli Ezzelini, seguita il 27 febbraio a Vittorio Veneto. Le ultime due date in programma si terranno rispettivamente il 2 marzo a Castelfranco Veneto e il 6 marzo a Venegazzù, entrambe località della provincia di Treviso.

Il costo di ciascuna cena sarà di 65,00 euro, per gli indirizzi dei ristoranti ospitanti sarà sufficiente visitare il sito dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *