Dalle degustazioni di vino alla sagra della selvaggina: alcuni eventi di inizio febbraio

Il prossimo week end è davvero ricco di eventi per gli appassionati di enogastronomia e cucina tipica. Le buone forchette troveranno pane per i loro denti e soddisferanno sicuramente i loro appetiti.

Cominciamo da Sarnico, cittadina della provincia di Bergamo affacciata sulla punta occidentale del Lago di Iseo, dove si terrà De.Co.T Tour e Quigusto Tour. A partire dalle ore 10.00 di sabato 4 febbraio e fino alle ore 19.00 di domenica 5 febbraio si potranno trovare moltissimi stand e bancarelle. La formula è quella vincente della Mostra Mercato e varrà per il settore agroalimentare. Sarà possibile assaggiare ed acquistare moltissimi prodotti tipici della gastronomia locale e non solo.

Rimanendo nella provincia bergamasca ma spostandosi leggermente a nord ovest, precisamente a Casale di Albino, saranno attesi i golosi di castagne. Domenica 5 febbraio si terrà infatti la 23esima edizione della Sagra del Biligòcc, cioè la festa della castagna affumicata e bollita (il biligòcc), ove sarà possibile degustare la castagna in tutte le sue lavorazioni e preparazioni. In questa manifestazione sono previsti anche animazione per bambini, visite guidate, ballo e spettacoli.

L’isola d’Elba, esattamente il paese di Capoliveri, festeggerà invece la Sagra della selvaggina. Domenica 5 febbraio si sfideranno i migliori chef dell’isola preparando piatti di selvaggina abbinati ad un calice di vino. Alle 12.30 si apriranno gli stand gastronomici nei quali sarà possibile assaporare polenta con ragù di cinghiale e fagiano, porchetta e spezzatino di cinghiale e molti altri piatti appetitosi.

Nella vicina provincia di Pistoia, a Pescia, si terrà la manifestazione Profumo di Vino. Sabato 4 febbraio l’Istituto Tecnico Agrario “D. Anzilotti” di Pescia con l’aiuto degli ex allievi proporrà una serie di degustazioni vinicole abbinandoli a sfiziose pietanze. Il via è fissato per le ore 16.00, durante la giornata interverrà un esperto enologo che cercherà di illustrare l’importanza del buon bere.

Le proposte sono tante e varie, non resta che salire in macchina e scegliere la destinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *