Volunia: presentato ufficialmente il motore di ricerca del terzo millennio

Oggi 6 febbraio 2012 è stato presentato Volunia, il nuovo motore di ricerca del terzo millennio che dovrebbe portare grandi novità nel campo dei search engines. Nella giornata odierna alle ore 12:00 è avvenuta una diretta streaming di questo evento che potete comunque rivedere qui (nei primi 40 minuti della conferenza si sono fatte solo chiacchiere in attesa di risolvere i problemi tecnici che hanno impedito all’inizio di avviare la presentazione di Volunia).

Superati gli ostacoli iniziali Massimo Marchiori ha voluto chiarire subito un concetto: Volunia non è l’antiGoogle perché cercare di creare un antagonista ad un colosso come Google non avrebbe avuto risultati. Marchiori sostiene che anche se Volunia offrisse dei risultati migliori di Google questo non basterebbe per convincere gli utenti.

Volunia invece offrirà uno strumento particolare, ispirato alle galline. Marchiori ha parlato del fatto che nel 2012 le galline non potranno più essere allevate in gabbia e allo stesso modo gli utenti web non saranno più ingabbiati in Internet grazie ad un motore di ricerca che non si limita solo ad offrire i risultati come fa Google ma offre di più: il concetto fondamentale di Volunia si basa sulla “Mappa”. In pratica, questo innovativo motore di ricerca è in grado di creare una sitemap per velocizzare la navigazione web.

Nella presentazione è stato utilizzato il sito della Nasa ed è stato messo in evidenza il nuovo pannello che spunterà in alto: oltre alla mappa avremo anche un motore di ricerca dei file multimediali. Inoltre, questo motore di ricerca sfrutterà i social network.

Per maggiori informazioni potete vedere la presentazione qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *