Uova di gomma in Cina: i tuorli rimbalzano come palline

Scoperte in molte province della Cina, tra le quali anche Shanghai, alcune partite di uova di gomma. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa cinese “Xinhua”, il tuorlo delle uova incriminate, una volta bollito, diventa come di gomma tanto da riuscire a rimbalzare anche ad un altezza di 20 cm da terra.

Le autorità sanitarie del luogo hanno già aperto un’inchiesta: si suppone che le partite di uova siano state prodotte artificialmente e poi messe sul mercato per riuscire a speculare sul prezzo ma il numero in circolazione è davvero irrisorio per poter continuare a portare avanti questa tesi.

Ad analizzarle sono stati diversi Istituti di Ricerca. Uno di essi, lo Shanghai Food Research Institute, avanza due ipotesi che potrebbero giustificare la natura delle uova di gomma: uno sarebbe un problema di conservazione, secondo il quale le uova sono state tenute ad una temperatura inferiore ai -10° Celsius per più di 30 ore. L’altro, probabilmente più grave, riguarda l’uso di una sostanza – il gossipolo – che le rende tossiche.

Il gossipolo è una proteina presente naturalmente nei semi di cotone che sono usati come mangime per i polli. Se però questa sostanza viene aggiunta in quantità eccessiva al mangime, si lega in modo particolare al tuorlo conferendogli questa elasticità. Il problema è che il gossipolo è già conosciuto dalle autorità sanitarie cinesi in quanto venne usato negli anni ’70 per alcune ricerche sugli anticoncezionali maschili, ricerche poi sospese a causa dell’alta tossicità riscontrata nella sostanza che oltretutto – se ingerita in alte quantità – provoca calo del tono muscolare e riduzione delle proteine che consentono la coagulazione del sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *