Trulli è tranquillo per la sua posizione alla Caterham

Sono state archiviate le prove invernali di Jerez ma in casa Caterham il pilota italiano Jarno Trulli (l’unico driver nostrano che ancora gareggia in Formula 1) non è ancora sicuro al 100% di essere al volante di una monoposto nel gran premio di Melbourne.

La sua situazione effettivamente è piuttosto semplice: Trulli ha un contratto per la prossima stagione ma allo stesso tempo ci sono altri piloti che ambiscono al suo posto. Uno di questi è Giedo Van Der Garde che avrà un ruolo da pilota collaudatore ma sicuramente spera di poter gareggiare nel prossimo Mondiale.

L’altro pilota che da diverse settimane viene accostato alla Caterham è il russo Vitaly Petrov che anche se è rimasto appiedato dalla Lotus Renault dispone ancora di diverse possibilità per poter prolungare la sua carriera in F1 oltre a Mr. Bernie Ecclestone che spera di poterlo tenere in questa competizione in vista di un futuro gran premio in Russia.

Trulli ha commentato la situazione affermando di essere al corrente di quello che sta succedendo negli altri team e che la maggior parte di essi sono ricorsi a piloti paganti per tentare di arginare i problemi economici. Ma nel suo caso lui sarà presente ai prossimi test perché sotto contratto con la Caterham.

Al tempo stesso afferma che se dovessero cambiare le cose nella sua scuderia spera di essere avvisato in privato da qualcuno del suo team. La scuderia in questione non ha mai parlato di voler appiedare il pilota italiano ma le voci insistenti da diverse settimane ora cominciano a preoccupare anche Jarno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here