Altro che Gollum: Andy Serkis debutta alla regia con una Love Story

Andy Serkis è un attore molto noto nel mondo del cinema, ma se chiedete al pubblico chi sia, probabilmente vi diranno che non l’hanno mai sentito prima. Allora potreste portare con voi una foto, e mostrarla a chiunque, e ancora molti vi diranno che non lo conoscono. Se invece vi presentate con il risultato, quello che tutti noi abbiamo visto nelle sale, allora le persone strabuzzeranno gli occhi.

Serkis è l’uomo che, grazie alla motion capture e alla simpatica tuta in spandex blu, ha prestato le movenze ad alcuni dei personaggi più assurdi visti al cinema negli ultimi anni, come Gollum nella saga de “Il Signore degli Anelli” di Peter Jackson o la scimmia Caesar nel recente “L’alba del pianeta delle scimmie” di Rupert Wyatt.

Bisogna però ricordare che Serkis è un attore a tutto tondo, e ha dimostrato più volte le sue capacità anche in “carne ed ossa”, recitando in diverse pellicole come “Burke & Hare” o “Sex & Drugs & Rock & Roll“. Proprio per quest’ultima, in cui ha portato sul grande schermo la figura realmente esistita di Ian Dury, Serkis ha ottenuto una nomination ai BAFTA lo scorso anno. Inoltre l’attore ha fondato la The Imaginarium, una casa di produzione e studio di consulenza per la lavorazione in performance capture.

Non è una sorpresa quindi che un professionista come lui, che al mondo del cinema si è affiacciato a 360° gradi, abbia deciso di debuttare alla regia. Con la collaborazione della produttrice Sam Tromans e della STS, Serkis realizzerà infatti il suo primo film da regista, descritto come una storia d’amore ambientata in montagna e sulla falsariga de “Il Paziente Inglese“.

Il titolo del progetto potrebbe essere “Freezing Time“, ma non è chiaro se questo nome si riferisca alla pellicola in questione o ad un possibile ulteriore soggetto che Serkis aveva valutato di dirigere.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here