Dividendo 2012 Eni in pagamento a maggio

Il dividendo 2012 di Eni, a valere sul Bilancio 2011, sarà pagato a saldo agli azionisti della società del cane a sei zampe nel mese di maggio del 2012. Questo dopo che il Consiglio di Amministrazione, nell’esaminare i dati preliminari del 2011, unitamente a quelli dell’ultimo trimestre dello scorso anno, ha reso noto d’aver proposto all’Assemblea degli Azionisti di distribuire ai soci un dividendo complessivo, a valere sull’esercizio 2011, pari a 1,04 per azione, in rialzo rispetto ad una cedola complessiva pari ad 1 euro distribuita lo scorso anno a valere sul Bilancio 2010.

Dato che Eni sul bilancio 2011 ha già pagato un acconto pari a 0,52 euro per azione nel mese di settembre del 2011, la società del cane a sei zampe, a saldo, pagherà i restanti 0,52 euro per azione nel prossimo mese di maggio. Previa approvazione da parte dell’Assemblea degli azionisti, infatti, il Consiglio di Amministrazione ha fissato il pagamento del dividendo 2011 a saldo il 24 maggio prossimo con stacco cedola il 21 maggio del 2012.

Eni in data odierna ha comunicato anche i dati preliminari del 2011 e del quarto trimestre dello scorso anno. Nel dettaglio, la società nell’anno ha riportato un utile operativo adjusted in rialzo del 4% a 17,97 miliardi di euro a fronte di un cash flow a 14,39 miliardi di euro. L’utile netto annuale si è attestato in crescita del 9% a 6,89 miliardi di euro ed a 1,32 miliardi di euro nell’ultimo quarto del 2011 con un balzo del 141% rispetto allo stesso periodo del 2010. A livello operativo invece Eni nei mesi scorsi attraverso numerose scoperte ed asset ha ulteriormente rafforzato quello che è il proprio portafoglio esplorativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here