Parma – Juventus, le probabili formazioni

La Juventus torna in campo per recuperare la prima delle due partite rinviate a causa del maltempo. I bianconeri nel frattempo si sono visti sorpassare dal Milan ma hanno l’opportunità di tornare al primo posto vincendo almeno uno dei due incontri da recuperare.

Questo pomeriggio, alle ore 18:30, allo Stadio Tardini di Parma, i bianconeri affrontano i padroni di casa allenati da Donadoni, il quale ha dichiarato che non firmerebbe per il pareggio.

Il suo Parma ha raccolto sinora 27 punti in classifica ed ha ancora 2 partite da giocare per raggiungere le 23 giornate delle altre formazioni. La Juventus viene dal pareggio interno col Siena che ha un pò deluso l’ambiente anche se c’è voglia di riscattarsi immediatamente.

QUI PARMA

Mister Donadoni si affida al modulo 3-5-2, con Giovinco più avanzato vicino a Floccari. Valiani e Modesto dovranno coprire giocando meno offensivi del solito. In porta, nonostante il recupero di Mirante, dovrebbe essere confermato Pavarini. In campo il nuovo acquisto Mariga. In difesa giocheranno i confermati Zaccardo, Lucarelli e Paletta.

QUI JUVENTUS

Antonio Conte dovrebbe schierarsi con un modulo speculare a quello avversario, ovvero il 3-5-2. In difesa giocheranno Bonucci Barzagli e Chiellini, con Caceres che partirà dalla panchina. L’esterno sinistro sarà De Ceglie che è in vantaggio su Estigarribia e Giaccherini. In mediana confermatissimi Marchisio, Pirlo e Vidal; in attacco soliti problemi di abbondanza, ma alla fine Vucinic dovrebbe spuntarla così come Matri che è in vantaggio su Quagliarella.

Ecco le probabili formazioni:

PARMA (3-5-2): Pavarini; Zaccardo, A. Lucarelli, Paletta; Valiani, Mariga, Morrone, Gobbi, Modesto; Giovinco, Floccari. All. Donadoni.

A disp.: Mirante, Musacci, Brandao, Biabiany, Jonathan, Okaka, Valdes.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Vidal, De Ceglie; Vucinic, Matri. All. Conte.

A disp.: Storari, Caceres, Estigarribia, Giaccherini, Del Piero, Quagliarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *