Film In Sala 17 Febbraio: Jack E Jill, E ora parliamo di Kevin, ATM – Trappola Mortale

Diamo uno sguardo ai titoli secondari in uscita al cinema questa settimana (17 febbraio 2012):

JACK E JILL di Dennis Dugan
I fratelli a volte sono dei grandi problemi. É quello che scope sulla propria pelle Jack (Adam Sandler), un pubblicitario di successo della California che vive la vita perfetta insieme ai suoi figli ed alla sua bella moglie. Il problema perenne è sua sorella gemella Jill (sempre Adam Sandler), una cicciona goffa, eccentrica e logorroica. Se poi in quel periodo stai trattando con il mitico Al Pacino affinché diventi il testimonial di una campagna pubblicitaria per una catena di caffetterie, l’invadente sorella può diventare un enorme guaio. Pur tenendola in casa dopo che lei si è praticamente insediata nella sua abitazione, Jack non riuscirà a fermare la sua furia pasticciona. Nel cast anche Katie Holmes e un cameo di Shaquille O’ Neal.

E ORA PARLIAMO DI KEVIN di Lynne Ramsay
Eva (Tilda Swinton) ha fatto di tutto per essere una buona madre. Pur di crescere suo figlio nel migliore dei modi ha abbandonato il lavoro che gli prometteva sempre più sogni,  e ha lasciato New York per trasferirsi nella più tranquilla provincia. Ma il piccolo Kevin (Ezra Miller) sin dalla sua nascita sembra avercela avuta con sua madre. Da neonato sempre in lacrime, da bambino non faceva altro che disobbidire e non rispondere alle domande. Arrivata l’adolescenza però quello che sembrava un problema psicologico si è trasformato in una tragedia, portando Kevin a compiere una strage tra le mura di scuola. Eva addolorata, cercherà di ripercorrere la sua storia e capire cosa ha trasformato suo figlio in un mostro omicida. Nel cast anche John C. Reilly.

ATM – TRAPPOLA MORTALE di David Brooks
Emily (Alice Eve), Corey (Josh Peck) e David (Brian Geragthy) sono tre amici e colleghi che di ritorno da una notte di divertimento si fermano ad un bancomat per prelevare. All’improvviso però una figura misteriosa al di fuori della cabina attira la loro attenzione. Si tratta di un uomo incappucciato che non solo sembra provocarli, ma non appena ne ha l’occasione, uccide un passante che portava a spasso il cane. La situazione quindi precipita e i tre amici, bloccati nella cabina del bancomat, si ritrovano prede per questo psicopatico omicida. Dovranno trovare un modo per sfuggire alla morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *