Novità per i il sequel di “X-Men Fist Class”: Il film sarà Magneto-centrico

Uno dei cinecomic più apprezzati di quest’anno è stato sicuramente “X-Men: L’Inizio“, il film diretto da Matthew Vaughn che ha cercato in qualche modo di chiarire le origini del gruppo di supereroi mutanti più famoso dei fumetti e perchè no, se parliamo di mutanti, anche del cinema.

Il film, uscito nelle sale lo scorso 8 giugno, raccontava le vicende del giovane Charles Xavier (James McAvoy) e di Erik Lehnsherr (Michael Fassbender), due potenti mutanti uniti dal destino per diventare prima amici e poi nemesi l’uno per l’altro. “X-Men: L’inizio” si concludeva proprio con la sconfitta del nemico comune, il malvagio Sebastian Shaw (Kevin Bacon), e la fuga di Erik insieme a Riptide (Alex Gonzalez), Angel (Zoe Kravitz), Azazel (Jason Flemyng) e Raven (Jennifer Lawrence). Il loro obiettivo sarà quello di affrontare la razza umana che da sempre, pur sfruttando le loro capacità, è il primo nemico della razza mutante.

Con questa premessa il secondo capitolo risulta essere davvero atteso e ancor prima di essere girato, già sappiamo che si tratterà di un titolo avvincente e forse pari alla qualità del primo. Per voce dello sceneggiatore e produttore Simon Kinberg, che ultimamente ha lavorato sulla commedia romantica “Una spia non basta” e sul fantasy “La leggenda del cacciatore di vampiri“, si è venuto a conoscenza che “X-Men First Class 2” sarà interamente incentrato sulla figura di Magneto/Erik, ovvero sulla nascita del supervillain interpretato da Fassbender.

Da tempo la Fox stava progettando un film prequel sulla storia di Magneto, seguendo la falsariga già utilizzata per “X-Men Origins: Wolverine“. Probabilmente il grande successo del film di Vaughn e l’ottima prova di Fassbender hanno convinto lo studios a proseguire su questa strada, mantenendo un franchise che si prospetta ancora remunerativo, e presentando una storia che da tempo aspettava di essere raccontata al cinema.

Con l’arrivo di nuovi personaggi, non mancheranno i ritorni dei protagonisti della prima pellicola. Quindi niente paura, ci sarà ancora McAvoy nei panni del Professor X, spedito su una sedie a rotelle proprio dal dolore e dalla rabbia di Magneto. E ancora la dottoressa McTaggart interpretata da Rose Byrne, e la mutante Emma Frost (January Jones), liberata da Erik proprio alla fine del primo episodio.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here