Trulli è ufficialmente appiedato dalla Caterham: al suo posto Vitaly Petrov

Dopo diverse settimane di indiscrezioni alla fine è arrivata la notizia dell’appiedamento di Jarno Trulli in F1. La Caterham ha dato il ben servito all’unico pilota italiano che era sopravvissuto in questa competizione automobilistica. Una notizia che era nell’aria da tempo ma che nessuno voleva accettare: non è possibile che nemmeno un pilota nostrano sia in pista quando in Formula 1 ci sono ben due scuderie nazionali: una è la Toro Rosso e l’altra è la Ferrari.

La Toro Rosso è una scuderia che deve sottostare al volere della Red Bull e lanciare i piloti che fanno parte del progetto ma la Ferrari è una scuderia tutta italiana che potrebbe fare qualcosa per impedire la totale assenza di piloti dalla Formula 1.

Jarno Trulli non ha né il tempo né un posto libero per poter sperare di rimanere in pista nel 2012 e quindi per lui ora la Formula 1 potrebbe restare un sogno. Parlare di fine carriera non è giusto: la sua esperienza potrebbe essere utile in futuro anche se per lui probabilmente è meglio trovare un altra sistemazione.

La scuderia non ha usato mezzi termini: ““We have reached agreement with Jarno to bring an end to our partnership with him, but he will always be part of our family.”. Il pilota italiano non avrà più una collaborazione attiva con la Caterham. Al suo posto il pilota russo Vitaly Petrov.

L’ingaggio di Petrov porterà alla Caterham sponsor importanti mentre Bernie Ecclestone potrà contare su un pilota russo quando ci sarà un gran premio in Russia nei prossimi anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here