OS X Mountain Lion sarà scaricabile solo dal Mac App Store

Da molto tempo, ormai, casa Cupertino ha deciso di ripulire gli scaffali degli store da ogni sorta di software. I programmi per i computer melati sono disponibili on line sul Mac App Store.

Tale soluzione sta avendo molto successo fra gli utenti, ma alcuni software potrebbero essere difficili da mettere in download. Quando uscì Mac Os X Lion non si sapeva se il sistema operativo sarebbe stato disponibile solo sullo spazio virtuale al prezzo di 23,99 euro. In quest’ultimo caso, alcune persone si sarebbero sicuramente trovate in difficoltà nello scaricare quasi 4 GB.

La Apple, in seguito, decise di mettere in commercio anche una speciale chiavetta USB che conteneva lo stesso identico software presente sul Mac App Store. In questo modo gli utenti che non possedevano una connessione a banda larga hanno avuto la possibilità di acquistare, al caro prezzo di 59 euro, il supporto per installare velocemente l’OS. Casa Cupertino, però, non sembra intenzionata ad intraprendere la stessa strada con il nuovo sistema operativo che arriverà in estate. OS X Mountain Lion, difatti, sarà disponibile solo tramite il Mac App Store. Nessuna costosa chiavetta USB conterrà il futuro sistema operativo. Il motivo sembra essere valido, difatti, la Apple si è accorta che la distribuzione tramite Mac App Store ha avuto un esito più che positivo. Il successo è bastato per far eliminare l’obsoleta pendrive che avrebbe potuto contenere il leone di montagna.

Alcuni utenti, anche se pochi, non hanno la possibilità di sfruttare una connessione a banda larga e per avere Mountain Lion dovranno o appoggiarsi a quella di un amico, oppure recarsi presso l’Apple Store per sfruttare il Wi-Fi del negozio in modo da mettere in download il sistema operativo.

Trovate che la scelta di Cupertino sia giusta?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here