PS Vita: rimborsi a chi compra la versione 3G?

Il fatto che le vendite di PS Vita non siano molto entusiasmanti, lo sapevamo già: dopo il boom di acquisti nella prima settimana di uscita della console, ha subito un progressivo calo nelle classifiche del Sol Levante.

Ad essere incriminata sopratutto la versione 3G della console, quella più cara, forse troppo costosa per le tasche dei videogiocatori  (anche considerando il prezzo dell’abbonamento per il 3G), hanno preferito optare per il modello Wi-Fi only. Quest’ultimo costa 50 euro in meno rispetto a quello deluxe. Proprio per questo a inizio di gennaio i rivenditori giapponesi avevano optato per un taglio di prezzo fai-da-te proprio sul dispositivo più costoso e anche Amazon aveva cercato di rendere più abbordabile la console con varie offerte. La risposta, ora,arriva proprio da Sony.

Secondo quanto riportato da Adriasang, infatti, Sony avrebbe deciso, in Giappone, di rimborsare chi acquisterà una console PS Vita, nella versione con 3G, di una somma pari a 30 euro circa. In quale modo questa venga dispensata, se in forma di sconto, di buono acquisto o quant’altro, non sappiamo ancora.

Il rumor in questione riguarda anche il mercato occidentale: secondo quanto riportato, infatti, il rimborso si applicherà anche in Europa e America proprio a partire dal 23 Febbraio, il giorno successivo dalla sua uscita ufficiale.

In attesa della veridicità di tale voce, vi ricordo che proprio per il day one sono state promosse numerose offerte, sopratutto per la versione 3G: Vodafone, ad esempio, insieme alla console, offrirà anche una Memory Card da 4 GB e il titolo Wipeout 2048 (che, da solo, costa 40 euro).

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *