Diamanti e l’arbitro Giannoccaro mandano ko ancora la Fiorentina: vince 2-0 il Bologna!

Nel recupero della 21′ giornata di Serie A, il Bologna coglie altri tre punti importantissimi, sconfiggendo 2-0 una Fiorentina sempre più anonima ed indecifrabile.

In realtà i viola finchè restano in parità numerica, giocano decisamente meglio degli emiliani e terminano la prima frazione in svantaggio di due reti solo per le parate di Gillet e gli errori arbitrali che condizionano fortemente la partita. Al 9′ infatti i gigliati sarebbero potuti andare loro in vantaggio, se Giannoccaro avesse concesso un rigore per un evidente tocco di braccio di Marco Di Vaio. Il secondo goal dei felsinei nasce successivamente da un fuorigioco dello stesso attaccante, che poì servirà l’assist decisivo a Gaston Ramirez (giocatore che in estate stava per finire proprio alla Fiorentina, prima che il rifiuto di Felipe a passare al Bologna facesse saltare tutto). Nella ripresa l’espulsione dopo soli 4 minuti di Olivera per un braccio alto a fermare una ripartenza Diamanti, chiude definitivamente la partita.

Migliore in campo? Senza dubbio Diamanti: un goal, un’espulsione provocata e l’aver rappresentato una spina nel fianco costante nella difesa gigliata. Non si capisce come mai un talento del genere in Italia sia sempre stato così poco reclamizzato ed abbia giocato soltanto in squadre medio-piccole, come Livorno, Brescia ed appunto Bologna.

Le due squadre ora sono appaiate a 28 punti e con una partita ancora da recuperare, ma adesso tre partite in casa attendono il Bologna, che può mettere al sicuro definitivamente la propria posizione in classifica, la Viola invece, nonostante un rosa oggettivamente migliore di quella degli emiliani, viste le tre trasferte in programma nelle prossime 4 partite, rischia di tornare invischiata nelle posizioni pericolose di bassa classifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here