Paul Walker: oltre che attore anche produttore

Conosciuto per aver recitato nell’adventure-thriller di ottima fattura chiamato “Radio Killer” (2002), dove tre ragazzi vengono presi di mira da un camionista psicopatico, ma soprattutto per il ruolo del poliziotto spericolato Brian O’Conner, nel film intitolato “Fast and Furious” (2001), diventato ben presto una vera e propria saga automobilistica di successo planetario, il cui sesto capitolo arriverà nel 2013, l’attore Paul Walker, ora anche proprietario della Laguna Ridge Pictures, ha da poco firmato con la Universal, un contratto della durata di due anni in qualità di producer.

Il primo incarico importante della proficua collaborazione, lo vedrà impegnato come attore e produttore esecutivo di un action-thriller intitolato “Skyscraper“, del quale sfortunatamente non sappiamo ancora la trama, e di un altro progetto non dissimile da quelli che lo hanno visto protagonista, dal titolo emblematico “Vehicle 19“, scritto e diretto dal regista sudafricano Mukunda Michael Dewil.

La storia è quella di un viaggiatore straniero, che appena sceso da un lungo volo, prende a noleggio una macchina sbagliata, venendo catapultato pericolosamente nel bel mezzo di uno scandalo che coinvolge poliziotti corrotti. Il suo compito sarà quello di difendere con le unghie e con i denti non solo se stesso, ma anche il “passeggero” di sesso femminile rinchiuso nel portabagagli, testimone chiave in un processo di corruzione, che a tutti i costi non deve arrivare vivo in tribunale.

Successivamente, al termine di questa esperienza, sarà la volta di “Hours“, thriller ambientato nella New Orleans semidistrutta da Katrina, che andrà in produzione ad aprile. Concludendo, al talentuoso Paul Walker non possiamo che fargli i nostri migliori auguri, per una carriera artistica sempre colma di soddisfazioni.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here