Lily Collins sarà Giulietta nella rivisitazione shakespeariana intitolata “Rosaline”

Per un progetto che fallisce ce n’è sempre un altro pronto ad attenderti. O almeno questo accade se sei considerato un astro nascente del cinema come nel caso di Lily Collins. La giovane attrice, prossimamente nelle sale con il fantasy “Biancaneve“, avrebbe dovuto partecipare alle riprese del remake del cult horror La Casa, ma il suo coinvolgimento nel progetto è sfumato.

Ora la Collins sembra vicina ad interpretare un ruolo chiave in Rosaline, una nuova versione di “Romeo e Giulietta” basata sul romanzo di debutto della scrittrice Rebecca Serle intitolato “When You Were Mine“. Si tratta di una rivisitazione che vede al centro della vicenda Rosaline, la prima donna a cui Romeo ha dichiarato il suo amore prima di perdere la testa per la ben più nota Giulietta. Proprio quest’ultima è la parte per cui la Collins è vicina alla scrittura, mentre la parte di Rosaline potrebbe essere presto assegnata all’attrice Deborah Ann Woll, nota per la sua partecipazione al serial televisivo True Blood.

Alla regia ci sarà Michael Sucsy che dirigerà basandosi sulla sceneggiatura scritta da Scott Neustader e Michael H. Weber, già autori per la Fox Searchlight di quel piccolo gioiello chiamato (500) Giorni Insieme. Sembra chiusa la possibilità di vedere Hailee Steinfeld all’interno del progetto, mentre sono ancora aperte le porte per un possibile ingaggio di Dave Franco nei panni di Romeo.

La firma del contratto da parte della Collins segnerebbe il suo secondo ruolo importante dopo la rivisitazione diretta da Tarsem Singh in cui interpreta il famoso personaggio delle fiabe Biancaneve. Prima di questi l’attrice era stata al fianco di Taylor Lautner nell’action della Lionsgate intitolato Abduction – Riprenditi la tua vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *