Le ultime novità sul decreto liberalizzazioni

Ecco in breve ed in maniera schematica le ultime novità apportate al decreto liberalizzazioni da parte della Commissione Industria del Senato:

1) il rapporto farmacie/numero di abitanti sarà di 1 ogni 3300 abitanti (non più 1 ogni 3000).

2) I Comuni ritornano subito ad avere potere sulla concessione delle licenze per i taxi; nascerà comunque un’Autorità ad hoc abilitata a pareri preventivi in materia.

3) Conti correnti gratuiti per pensionati con reddito fino a 1500 euro; cade l’obbligo di aprire un conto corrente con la banca che ti concede un mutuo. Possibilità di cambiare banca concessionaria del mutuo, senza più spese a carico del cliente.

4) Confermato lo scorporo tra Eni e Snam, da completarsi entro 18 mesi.

5) I tirocinanti presso studi professionali, dopo i primi 6 mesi gratuiti, dovranno obbligatoriamente ricevere un compenso forfettario per la collaborazione svolta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here