Dividendo 2012 Italcementi azioni ordinarie e risparmio

Per gli azionisti di Italcementi S.p.A. è in arrivo il dividendo sia per i possessori dei titoli ordinari, sia per coloro che hanno le azioni a risparmio. Il Consiglio di Amministrazione della società, in concomitanza con l’approvazione della relazione finanziaria al 31 dicembre del 2011, ha infatti deliberato per proporre all’Assemblea degli Azionisti il pagamento di un dividendo pari a 0,12 euro unitari per i titoli ordinari, e pari a 0,186478 euro per le azioni Italcementi a risparmio. Previa approvazione da parte dell’Assemblea, entrambi i dividendi, ai rispettivi possessori dei titoli, saranno pagati in data 24 maggio a fronte dello stacco della cedola fissato per la giornata di lunedì 21 maggio del 2012.

A livello di Gruppo, Italcementi S.p.A. ha archiviato il 2011 con ricavi consolidati in aumento dai 4,66 miliardi di euro del 2010 ai 4,72 miliardi di euro al 31 dicembre del 2011. Bene anche l’indebitamento finanziario netto, che scende anno su anno da 2,23 miliardi a 2,09 miliardi di euro, mentre sono scesi i margini.

Nel dettaglio, il margine operativo lordo corrente passa da 841,7 milioni di euro a 697,3 milioni di euro così come il risultato operativo scende da 370,2 a 129 milioni di euro. Di riflesso scende anche l’utile netto totale, a 91,2 milioni di euro dai 197,1 milioni di euro al 31 dicembre del 2010. Per quel che riguarda l’evoluzione prevedibile della gestione Italcementi per l’anno in corso si aspetta dei risultati operativi in miglioramento. La società quotata in Borsa a Piazza Affari per il 2012 stima infatti per i prezzi di vendita un andamento positivo, peraltro in corso, in Paesi come gli Stati Uniti, l’Italia e l’Egitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *