Uova spray: l’ultima novità sul mercato

E’ uscito da poco sul mercato un prodotto che dividerà le opinioni dei consumatori. Da una parte le abili massaie legate alle tradizioni e dall’altra ragazzi, cuochi alle prime armi o semplicemente persone con poco tempo da dedicare in cucina.

Sugli scaffali dei supermercati ora potremo trovare le uova spray. Detto così il concetto suona strano e non si riesce ad immaginare cosa si possa trovare davanti agli occhi guardando gli scaffali.

Si tratta di una comune bomboletta, simile a quella della panna spray, che contiene 6 uova intere. In sostanza vengono eliminati il processo di lavaggio del guscio, rottura e sbattitura rimpiazzandoli con il semplice agitare della bomboletta e il pigiare l’erogatore della stessa. Che si tratti di una torta, una pasta alla carbonara, un’omelette, di una frittata o semplicemente di una panatura, il risultato pare garantito.

Leggendo l’etichetta della confezione si legge che il prodotto è composto da uova intere di gallina allevate a terra, pastorizzate, sotto pressione di gas alimentare CO2 – anidride carbonica -, Conservante E202 – sorbato di potassio. I valori nutrizionali per 100 g di prodotto che vengono anch’essi riportati in etichetta sono 136 Kcal/572 kJ, Proteine >11%, Lipidi >10%. Per quanto riguarda la conservazione, una volta aperta, la bomboletta dovrà essere riposta ad una temperatura compresa tra 0° e 25° e comunque consumata entro sei mesi dall’apertura.

L’unico punto a sfavore delle uova spray pare essere il prezzo che si aggira intorno ai 3,50 Euro ed è quindi notevolmente più caro delle classiche uova fresche. Il prodotto è adatto a chi consuma uova saltuariamente poiché ha una conservazione molto più lunga. Nonostante tutto la stessa ditta produttrice, uno dei marchi leader nella produzione di uova, sottolinea che non intende disincentivare il consumo dell’uovo fresco ma semplicemente incontrare le diverse esigenze dei consumatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here