Arnold Schwarzenegger racconta ai fan i suoi progetti futuri

Arnold Schwarzenegger ha recentemente incontrato una grande quantità di suoi incalliti fans a Columbus in Ohio, per una colazione privata in cui l’attore ed ex-governatore della California, ha rilasciato dichiarazioni riguardanti i suoi prossimi progetti, ovvero “The Tomb” e “The Unknown Soldier“. Quest’ultimo, precedentemente conosciuto come “Black Sands“, è il nuovo film dei The Bandito Brothers (Mike McCoy e Scott Waugh), i registi autori del recente successo al botteghino intitolato “Act of Valor“.

Schwarzenegger è ritornato davanti alle telecamere con “I Mercenari 2” per poi dedicarsi a “The Last Stand“, girato tra la fine di ottobre e dicembre dello scorso anno. Attualmente è in riabilitazione dopo un intervento alla spalla, e non appena sarà guarito incomincerà a girare “The Tomb”, nuovamente al fianco di Sylvester Stallone.

Completato questo progetto passerà al quarto film della sua nuova, rigenerata, carriera, ovvero The Unknow Soldier”.

Riguardo questi lavori l’attore ha dichiarato, ovviamente, che girare “The Expendables 2” con una squadra di star del cinema d’azione come Stallone, Jean-Claude Van Damme, Dolph Lundgren e Chuck Norris è stato veramente fantastico e che vedere sul set i più grandi attori del genere dai 30 ai 100 anni è qualcosa di fenomenale.

Per “The Last Stand”, girato in New Mexico, ha confessato che è stata un’esperienza davvero eccezionale, e che attualmente il progetto è in fase di montaggio e di editing per gli effetti speciali.

Su “The Tomb” ha esposto a grandi linee la trama: la storia di questo ingegnere che dovrà scappare dalla prigione perfetta da lui stesso progettata. Per “The Unknow Soldier” invece sembra esserci una buona dose di entusiasmo, e il grande lavoro fatto dai Bandito Brothers con il loro debutto cinematografico, sembra aver spinto Schwarzenegger a volersi impegnare totalmente in questa nuova avventura action.