Dietrofront Novara: via Mondonico, richiamato Tesser

È caos in casa Novara. La squadra piemontese sembra ormai destinata alla retrocessione in Serie B dopo la sconfitta nel match salvezza di domenica in casa del Bologna.
Ed in queste ore la dirigenza del club azzurro ha messo in atto l’ennesima rivoluzione stagionale: è infatti arrivato l’esonero per Emiliano Mondonico, allenatore scelto poco più di un mese fa per dare la scossa necessaria per raggiungere la permanenza in Serie A.

Scossa che non c’è stata. Il “Mondo” ha guidato la squadra per 6 gare, ottenendo la prestigiosa vittoria a San Siro contro l’Inter, ma poco altro. Due pareggi casalinghi con Cagliari e Atalanta e le sconfitte con Chievo, Catania e Bologna. Proprio quest’ultimo k.o. ha convinto la dirigenza a ritornare sui suoi passi, richiamando in panchina Attilio Tesser, il tecnico artefice della doppia promozione, contattato nella tarda mattinata come specificato nel comunicato rilasciato sul sito della società, che ringrazia Mondonico per l’impegno profuso, ma da’ nuovamente il benvenuto allo storico allenatore degli azzurri.

Il primo segnale della decisione era arrivato con la risoluzione del contratto di Mauro Pederzoli, che ricopriva l’incarico di direttore sportivo ed è stato più volte contestato dalla tifoseria novarese negli ultimi tempi. Il Novara ha comunicato sul proprio sito ufficiale la decisione, precisando che non esistevano più i presupposti per proseguire il percorso comune. Al suo posto sarà promosso il vice Giaretta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here