Cassa integrazione gennaio-febbraio 2012 in aumento

Dopo la discesa registrata nei mesi scorsi, sono tornate a salire in Italia le ore autorizzate di cassa integrazione. Questo stando ai dati che sono stati forniti dall’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) che in merito ha reso noto che nello scorso mese di febbraio del 2012 le ore autorizzate di cassa integrazione sono cresciute del 16,8%, ad 82 milioni di ore, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Anche il dato del primo bimestre del 2012 indica, con un aumento del 5,1% a 136,9 milioni di ore, un aumento sensibile della cassa integrazione rispetto alle 130,2 milioni di ore autorizzate complessivamente nei mesi di gennaio e di febbraio del 2011.

Per tipologia di interventi la CIGO, ovverosia la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria, il mese scorso è aumentata del 23,9% rispetto al mese precedente, e del 31,4% su base annua a causa prevalentemente dell’aumento del numero di ore di CIGO autorizzate nel settore dell’industria.

In forte rialzo anno su anno, con un +40,4%, si è attestata anche la Cigd, ovverosia la cassa integrazione guadagni in deroga, mentre la cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs) nel febbraio scorso è scesa del 19,6% in termini di ore autorizzate rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (Inps) ha fornito come al solito anche i dati relativi alla mobilità ed alla disoccupazione riferiti però allo scorso mese di gennaio. Nel dettaglio, le domande di mobilità sono scese anno su anno del 9,60%, da 16.746 a 15.139, mentre quelle di disoccupazione sono cresciute a gennaio 2012 del 13,48% a quota 126.569 rispetto alle 111.536 domande di disoccupazione che sono state presentate nel mese di gennaio del 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *