Festa della donna: cupcake mimosa per festeggiare in dolcezza

L’8 marzo è la festa della donna, o più correttamente, la Giornata Internazionale della Donna. La festa nata agli inizi del ‘900 ha trovato il suo simbolo in un fiore: la mimosa. La scelta di questo profumatissimo fiore risale al 1946 quando l’U.D.I. Unione Donne Italiane – lo scelse proprio per il suo profumo, il periodo di fioritura coincidente con la celebrazione della festa e il costo relativamente contenuto.

Un bel modo di rendere omaggio a tutte le donne in cucina potrebbe essere quello di preparare dei buonissimi cupcake mimosa, in altre parole delle piccole tortine o muffin farciti con della crema chantilly e guarniti con cubetti di pan di spagna che li fanno rassomigliare al fiore a cui sono ispirati.

Sono dolci semplici da preparare, quindi anche un ottimo spunto come dolce dell’ultimo minuto se avete invitato le vostre amiche a passare la serata insieme a voi.

Gli ingredienti per l’impasto del pan di spagna, col quale poi verranno riempiti 16 pirottini, sono: 75 g di fecola di patate, 75 g di farina 00, 5 uova, 150 g di zucchero, 1 busta di vanillina e ½ bustina di lievito per dolci.

Procedimento: dividete i tuorli dagli albumi in due ciotole, montate gli albumi a neve e teneteli da parte. Sbattete i tuorli con metà dose di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, poi unite gli albumi, lo zucchero rimasto, la fecola e la farina setacciate per evitare la formazione di grumi e sbattete il tutto ancora per qualche minuto. Aggiungete infine la vanillina e il lievito, mescolate per amalgamare il tutto, iniziate a riempire i pirottini fino a metà circa ed infornate a 180° per 15-20 minuti. Quando i cupcake saranno pronti, sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema. Gli ingredienti necessari sono: 25 g di farina, 250 ml di latte, ½ stecca di vaniglia, 80 g di zucchero, 3 uova e 250 ml di panna fresca liquida.

Procedimento: fate bollire in una casseruola abbastanza capiente il latte con la vaniglia, ma tenete da parte mezzo bicchiere di latte. Poi togliete dal fuoco e lasciate in infusione per 10 minuti. Lavorate in un terrina i tuorli e lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, versateci un terzo del latte tiepido a filo e aggiungete piano piano la farina setacciata. Sbattete ancora e poi mettete il composto nella casseruola del latte avendo cura di togliere prima la vaniglia che era in infusione. Portate a ebollizione sempre mescolando di continuo, fate cuocere a fiamma bassa per qualche minuto ancora finché non si sarà addensato. Continuate a sbattere con la frusta per evitare che si formino grumi e aggiungete lentamente il latte freddo che avete lasciato da parte. Spegnete il fuoco e fate raffreddare mescolando di tanto in tanto. Montate poi la panna fresca a neve e unitela alla crema pasticcera già fatta amalgamando con movimenti dall’alto verso il basso. La vostra crema chantilly è ora pronta!

Scavate ora i cupcake in superficie aiutandovi con un coltellino e lasciatene 4 interi: sbriciolate questi ultimi e i resti degli altri o tagliateli a cubetti per creare la farcitura che richiamerà le mimose. Riempite i cupcake con la crema chantilly e continuate fino a ricoprirne la superficie con uno strato e finite decorando con i cubetti di pan di spagna precedentemente realizzati. Conservate i dolci in frigo fino al momento di servirli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here