Anche i Crystal Castles suoneranno all’Heineken Jammin’ Festival

Continuano le aggiunte al cast del prossimo Heineken Jammin’ Festival, che si terrà dal 5 al 7 luglio all’Arena Concerti della Fiera di Rho (MI). Oltre ai nomi già confermati di The Cure, Red Hot Chili Peppers, Prodigy, Gorillaz, New Order e Evanescence, ora sono stati aggiunti anche i Crystal Castles, il duo canadese famoso per aver incorporato il sound dei vecchi videogiochi 8-bit nella loro musica elettronica.

Alice Glass e Ethan Kath saliranno sul palco dell’Heineken il 7 luglio, prima delle esibizioni di New Order e Cure. Sarà l’occasione per presentare i brani del loro terzo album, che verrà pubblicato proprio a ridosso dell’estate, anche se la data ufficiale di uscita non è stata ancora confermata. Una curiosità: proprio il cantante dei Cure Robert Smith ha prestato la sua voce ad uno dei pezzi più famosi del duo, “Not in Love”, uscito come singolo nel 2010. Chissà se le due band sfrutteranno l’occasione per riproporre insieme la canzone sul palco?

Nati nel 2004, i Crystal Castles si sono imposti sulla scena elettronica con due album, entrambi intitolati lapidariamente Crystal Castles (e perciò citati dai fan come Crystal Castles I e Crystal Castles II, come avveniva con i primi album dei Led Zeppelin). A pubblicare il secondo è stata l’etichetta che da sempre affianca i Cure, la Fiction Records, che si occuperà anche della distribuzione del prossimo lavoro. I loro live show, incentrati sull’uso di violente luci stroboscopiche associate alla musica, sono già leggendari, così come la presenza magnetica della cantante Alice Glass, che durante i concerti è solita arrampicarsi sulle strutture del palco e impegnarsi continuamente nello stage diving, pratica che consiste nel tuffarsi dal palco sul pubblico.

Qui sotto potete ascoltare “Not in Love”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=1kbEhBdNKXs[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here