Poligrafica S. Faustino chiude 2011 in pareggio

Si è chiuso in sostanziale pareggio il 2011 per la Poligrafica S. Faustino S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari ed attiva nei servizi di publishing. Nel dettaglio, in accordo con quanto è emerso dal progetto di bilancio al 31 dicembre del 2011 che è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione della società, l’utile netto si è attestato a 52 mila euro, in inversione rispetto ad una perdita di 0,5 milioni di euro registrata nell’esercizio 2010. Scendono invece anno su anno le vendite a 41,4 milioni di euro dai 43,4 milioni di euro di ricavi al 31 dicembre del 2010.

Riguardo al peggioramento anno su anno di tale indicatore la società quotata con una nota ufficiale ha fatto presente come le minori vendite siano da attribuire principalmente al settore commerciale legato alla Linkonline, una società controllata. Nell’ambito del processo di riorganizzazione societaria, alla fine dello scorso anno s’è intanto completato il processo di liquidazione della BB S.r.l., azienda controllata al 100% dalla Poligrafica S. Faustino.

Questo al fine di accentrare le attività in capo alla holding a fronte dei dipendenti, nonché delle attività e delle passività che in larga parte sono confluite proprio nella Poligrafica S. Faustino S.p.A. Da tale operazione la società quotata in Borsa a Piazza Affari prevede il conseguimento di efficienze a fronte di alcun effetto significativo di natura economica e/o patrimoniale sul bilancio consolidato di Poligrafica S. Faustino S.p.A. al 31 dicembre del 2011. Riguardo infine alle azioni proprie, alla fine dello scorso anno la società ne possedeva in tutto 56.824, ad un prezzo medio di 12,83 euro, corrispondenti al 4,76% del capitale sociale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here