Il regista Anthony Madler debutterà al cinema con “The Last Days Of American Crime”

E’ dal 2009 che va avanti la produzione dell’adattamento della graphic novel intitolata “The Last Days of American Crime“. In quell’anno, precisamente a novembre, l’attore australiano Sam Worthington, forte delle sue interpretazioni in “Avatar” e “Scontro Tra Titani“, era stato ingaggiato per partecipare alle riprese del film. Qualche tempo dopo si parlò del coinvolgimento dell’ attrice Noomi Rapace, e ancora dopo che il regista F. Gary Gray era pronto a prendere in mano le redini del progetto.

Adesso, marzo 2012, le carte in tavola cambiano nuovamente. Per la regia del film ci sarà infatti il debutto di Anthony Madler, regista che ha lavorato a numerosi videoclip musical con star affermate come Rihanna, Jay-Z ed Eminem, e che ha firmato alcune pubblicità con protagonista la star del calcio inglese David Beckham.

Madler negli ultimi tempi sembra essere pronto a compiere questo grande salto, e “The Last Days Of American Crime” è solo l’ultimo progetto a cui è stato associato. Da tempo si parla infatti di un suo possibile coinvolgimento nella reinvenzione della storia di Dracula intitolata “Vlad“, e del film con protagonista Zac Efron dal titolo “Die In a Gunfight“.

Tornando a “The Last Days of American Crime”, si tratta di una storia ambientata in un futuro in cui l’America risponde al secondo più grande attentato terroristico sviluppando una tecnologia che trasmetterà nel cervello degli uomini un impulso che renderà impossibile commettere crimini di qualunque genere. Il protagonista Graham Brick pianificherà così il suo ultimo grande colpo milionario prima che il governo gli “rubi” il suo istinto criminale.

Con un regista al timone il progetto è di nuovo in carreggiata. Bisognerà scoprire se Worthington è sempre disponibile a parteciparvi o se la Radical Pictures dovrà durante il periodo di casting trovare qualcuno che rimpiazzi l’attore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here