Woody Allen fa tappa a Copenaghen per il prossimo film

Da quando otto anni fa Woody Allen ha scelto di lasciare la sua New York, il fascino del vecchio continente è sempre stato al centro di ogni sua produzione. E dopo Londra (‘Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni’ e ‘Match Point’), Barcellona (‘Vicky Cristina Barcelona’), Parigi (‘Midnight in Paris’) e Roma (‘A Roma con amore’), il tour europeo del regista premiato di recente all’Oscar per la sceneggiatura di Midnight in Paris, potrebbe far tappa nella magica capitale danese.

Letty Aronson, sorella di Allen e produttrice delle sue pellicole europee, è infatti in contatto con il produttore danese Per Holst per sondare il terreno in vista di un possibile progetto da realizzare insieme a Copenaghen, ma non prima del 2013. E’ vero che già da tempo filtravano rumors sulle città candidate ad ospitare il prossimo set di Allen (in lizza tra queste c’era pure Monaco di Baviera), ma d’altro canto, il fondo regionale recentemente stanziato dal governo danese per attrarre le co-produzioni internazionali, è un argomento che ha messo la città della sirenetta in cima alle preferenze del regista newyorkese.

Nell’attesa che la notizia venga confermata, Woody Allen ha accantonato momentaneamente il suo lavoro da regista per dedicarsi ad altro. È infatti in preparazione la versione teatrale del suo ‘Pallottole su Broadway’, ma soprattutto Woody Allen sarà il protagonista del prossimo film diretto da John Turturro, ‘Fading Gigolo’. È dal 2005, anno in cui ha recitato nel suo ‘Scoop’ accanto a Scarlett Johansson, che non vediamo Woody recitare. Per ritrovarlo attore in un film di un altro regista, invece, dobbiamo addirittura tornare indietro al 1995, quando Alfondo Arau lo volle ne ‘Ho solo fatto a pezzi mia moglie’.

In Fading Gigolo, Turturro – che è anche sceneggiatore e coprotagonista – e Allen interpreteranno Virgil e Bongo, due amici squattrinati che decidono di darsi all’attività di gigolo. Le riprese dovrebbero iniziare ad aprile, e proprio nello stesso mese (il 20) è prevista l’uscita italiana del film girato nella città eterna, che dopo vari cambi di nome (da Bop Decameron a Nero Fiddled) si chiamerà ‘A Roma con amore’.

Nota di colore: scelto tra otto nomi, tutti esperti ed affermati, sarà Leo Gullotta a raccogliere l’eredità di Oreste Lionello, lo storico doppiatore italiano di Woody Allen scomparso tre anni fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here