Damon Albarn: "Forse ho scritto l'ultima canzone per i Blur"

Damon Albarn non è mai stato un tipo dalle idee molto ferme, per quanto riguarda i suoi Blur: il cantante non è nuovo ad annunci che poi non hanno trovato concreta attuazione. Certo è che, però, ogni dichiarazione non può che destare l’attenzione e la curiosità dei fan, sempre in attesa di un possibile ritorno in grande stile per la formazione britannica.

Un primo segno che lasciava presagire la piena ripresa dell’attività dei Blur, in effetti, già è stato annunciato: la band si esibirà il prossimo 12 agosto in una occasione peraltro di grande prestigio, ovvero le Olimpiadi 2012 che si terranno a Londra. I Blur al completo celebreranno la chiusura della più celebre manifestazione sportiva mondiale con un concerto, formazione al completo, in Hyde Park. Un concerto che ha dato il via ad una serie di curiosità da parte dei fan e della stampa: ci saranno altri live in seguito? Qualche pubblicazione discografica?

Un nuovo brano, in effetti, c’è, come ha resto noto lo stesso Damon Albarn recentemente: “Under the Westway” è già stato presentato dal vivo nel corso di un concerto sempre a Londra, questa volta allo Shepherd’s Bush Empire. Riguardo alla canzone, però, le dichiarazioni di Damon sono abbastanza chiare. Descrivendolo come un brano tradizionale e in pieno stile Blur, l’artista ha sottolineato come “Under the Westway” possa segnare la parola fine al progetto Blur.

L’idea del brano girava per la testa già da un po’ ad Albarn, che non sapeva esattamente cosa farne; non è certo trapelato entusiasmo nel tornare a lavorare assiduamente con la band che lo ha portato al successo, dalle parole del cantante. Ci sono dei concerti in programma, ha infatti precisato, ma da tempo i Blur non costituiscono un impegno a tempo pieno. E forse, con “Under the Westway” sono davvero giunti alla fine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here