Premier League: lo Stoke ferma il City, pari nel derby di Londra

A voler vedere il bicchiere mezzo pieno si potrebbe parlare di aggancio. Ma in realtà per il Manchester City, il pareggio in casa dello Stoke sa tanto di altro passo falso, perchè i cugini dello United avranno l’occasione per allungare a +3 nel Monday night contro il Fulham.

I citizens sembrano controllare la gara ma vanno sotto al 59′, quando Peter Crouch si investa un gol da cineteca stoppando e calciando al volo disegnando una parabola imprendibile per Hart.
Il pari della squadra di Mancini arriva ad un quarto d’ora dalla fine, con una sassata di Yaya Tourè dai 35 metri che beffa Begovic dopo una leggera deviazione.

Il match clou della trentesima giornata è il derby londinese tra Chelsea e Tottenham. Finisce 0-0, ma con grosse occasioni da una parte e dall’altra: a partire con il doppio salvataggio di Cech e Cole su altrettanti tiri ravvicinati di Van der Vaart, poi la punizione di Mata che si schianta sul palo ed infine la traversa colpita da Bale con un colpo di testa.
Risultato che fa ridere l’Arsenal, che ne approfitta e si sgancia al terzo posto dopo il 3-0  inflitto all’Aston Villa. Gunners subito in vantaggio con Gibbs, che sfrutta un evidente errore del portiere avversario Given, poi raddoppio di Walcott (lanciato in profondità da Song) ed il tris di Arteta in pieno recupero con una splendida punizione.
Va decisamente male al Liverpool che infila la quinta sconfitta nelle ultime sei uscite crollando in casa contro il Wigan penultimo. Al fondo della classifica resta ancorato il Wolverhampton che perde 2-1 in casa del Norwich, mentre esce dalla zona retrocessione il Bolton, grazie alla vittoria sul Blackburn con tanto di dedica a Muamba.

Cade ancora il Qpr in casa del Sunderland (3-1) e dopo tre successi consecutivi arriva la sconfitta per lo Swansea, in casa contro l’Everton.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here