Alimentazione: la dieta con il cioccolata non è un miraggio

Dimagrire e fare la dieta pensando ad un pezzettino di cioccolato ogni tanto, non è un miraggio, ma il risultato al quale sono arrivati un gruppo di ricercatori della University California di San Diego, il sui esito è stato pubblicato anche sulla rivista “Archives of International Medicine 1”. Da oggi soprattutto in vista delle prossime feste pasquali, potrete godervi qualche pezzettino di cioccolata in più senza farvi venire troppi scrupoli di coscienza sul vostro girovita e sull’arrivo della prova costume ormai prossima. La sperimentazione ha provato che mangiare un cioccolatino anche più di due volte la settimana non fa ingrassare ma bensì, produce l’effetto opposto, dimagrire.

Com’è possibile vi starete chiedendo. In effetti, gli specialisti asseriscono che questo è stato dimostrato, ma ciò che conta è calibrare le quantità assunte. Si parla sempre di un cioccolatino modesto, che può essere consumato ripetutamente anche diversi giorni a settimana.

Ricordiamo che, infatti, questi contengono anche molti zuccheri e grassi, per cui è una buona regola valutare le quantità assunte. Tuttavia sono già un paio di anni che si parla spesso delle proprietà del cioccolato, soprattutto quello fondente per le sue proprietà antiossidanti, e soprattutto per i flavonoidi che contengono che aiutano a combattere l’invecchiamento; questa notizia arriva a rallegrare quanti siano in procinto di mettersi a dieta e mangiare in modo più sano in vista dell’estate che arriverà tra qualche mese. Alla sperimentazione hanno partecipato circa 1.080 individui misti uomini e donne che non avessero problemi di salute collegati a diabete colesterolo, ipertensione e altro. Soprattutto uomini, l’età media dei partecipanti andava era di 57 anni anche se hanno partecipato individui la cui età oscillava dai 20 agli 85 anni.

I soggetti presentavano un leggero peso in eccesso, collegato quindi ad indici di massa corporea appena sopra i livelli standard consentiti, cioè 28. Calcolato l’indice di massa corporea che sarebbe il rapporto tra il peso in chili e il quadrato dell’altezza in metri, e le loro abitudini alimentari e quotidiane come l’attinenza all’attività fisica, i ricercatori hanno dimostrato che chi consumava cioccolato almeno due volte la settimana aveva un indice di massa corporea inferiore rispetto a chi invece ne aveva consumato di meno.

Si è calcolata una differenza di 3,5 e 2,5 di peso in chilogrammi a favore di certo dei soggetti che consumavano cioccolata anche 5 volte a settimana. Si raccomanda sempre l’attenzione sulle quantità e di non eccedere mai con i grassi e gli zuccheri e quindi anche con la cioccolata come sopra già detto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here