Raikkonen: “Alla Lotus sto benissimo”

Dopo due gare di formula 1 è arrivato il momento per Kimi Raikkonen di fare il punto della situazione. Dopo due lunghe stagioni di assenza dalla massima competizione automobilistica è arrivato il momento per il campione del mondo finlandese di fare i conti con la sua grinta, con la sua voglia di riscatto e con le condizioni della sua monoposto.

Il driver soprannominato “Iceman” sembra aver trovato una seconda casa alla scuderia di Enstone. Infatti lui stesso ha dichiarato che non è mai stato così bene in F1 come con la Lotus. Raikkonen che parla ed è sorridente probabilmente è una cosa insolita a vedersi (il nome Iceman non gli è stato dato perché sia un pilota freddo alla guida, ma perché lo è con i giornalisti e con gli addetti ai lavori).

Evidentemente Kimi Raikkonen è più rilassato rispetto ai tempi della McLaren e della Ferrari. È lo stesso pilota finlandese a sostenerlo visto che ammette che alla Lotus c’è un ambiente più rilassato e un’atmosfera positiva. Il driver finlandese è stato chiamato prima a sostituire Mika Hakkinen in McLaren e poi il Kaiser Michael Schumacher alla Ferrari.

Ma oltre all’ambiente che è più sereno, la monoposto che è piuttosto competitiva fa essere sereni. Infatti, secondo Raikkonen, la Lotus è pronta a sfidare le big ed essere davanti alle Mercedes e le Ferrari a fine stagione.

Ovviamente, Red Bull e McLaren sono ancora di un altro pianeta, almeno per quanto abbiamo visto nei primi due gran premi. Cosa manca alla scuderia? Un po’ di fortuna, secondo il pilota finlandese!