Barrichello: “Sarei pronto a tornare alla Ferrari se me lo chiedessero”

Rubens Barrichello è ormai ufficialmente un pilota di Indycar anche se la sua passione resta la F1. Il pilota brasiliano avrebbe preferito continuare la sua carriera nella massima competizione automobilistica ma alla Williams hanno preferito ingaggiare Bruno Senna che si è portato dietro i suoi sponsor.

Barrichello non ha mai fatto mistero di essere deluso dalla scelta della scuderia di Frank Williams ma ormai il 2012 è andato così. Comunque lui si è detto pronto a ritornare subito in F1 se a chiamarlo fosse la Ferrari. Ebbene si, il pilota brasiliano sarebbe pronto a correre alla Rossa di Maranello se lo chiamassero a correre di nuovo.

La posizione del driver brasiliano nei riguardi della Ferrari è davvero poco chiara: anche se con Michael Schumacher ha formato la coppia più vincente della scuderia del cavallino rampante, il divorzio tra la scuderia e Barrichello non è stato molto sereno.

Certo, non è facile confrontarsi con chi ha vinto 5 titoli mondiali consecutivi, ma con il senno di poi Barrichello ammette che la Ferrari è comunque il miglior team per cui ha lavorato, se non altro per i due titoli di vice campione del mondo conquistati nel periodo d’oro alla Ferrari.

Barrichello ha parlato di alcune situazioni particolari che si sono venute a creare nel team italiano ma non ne vuole parlare e si dice pronto a tornare alla Rossa se da Maranello se dovesse arrivare una chiamata. Ma è davvero impossibile che Domenicali pensi di sostituire Massa con Barrichello, anche perché c’è un certo Sergio Perez pronto a debuttare sulla Ferrari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here