Alonso: “Non ci saranno grandi sorprese”

Alla conferenza stampa FIA conclusa poche ore fa sul circuito di Shanghai che questa domenica ospita il Gran Premio della Cina Fernando Alonso ha smorzato tutto il possibile entusiasmo che si trascina nei tifosi della Ferrari dal gran premio della Malesia dove il pilota spagnolo ha ottenuto una vittoria fantastica.

Il driver di Oviedo ha dichiarato che nulla è cambiato dalla Malesia e quindi si aspetta un weekend difficile. “Non ci saranno grandi sorprese perché, anche se la vettura mostra alcuni piccoli miglioramenti, non c’è nessuna novità di rilievo in arrivo per questa gara.

Mi aspetto che questa situazione sia uguale anche per gli altri team, motivo per cui mi sento di affermare che il quadro generale sarà lo stesso delle ultime due gare. Questo significa che sarà difficile qualificarsi in Q3 il sabato e anche la domenica sarà dura: la speranza è di fare una buona partenza e poi saper gestire al meglio gli pneumatici”.

Insomma, la Ferrari non ha fatto i miracoli in questa breve pausa così come gli altri team non hanno avuto il tempo di avvantaggiarsi nei confronti delle altre scuderie. Alonso non fa mistero di sperare in un colpo di fortuna così come è accaduto in in Australia e in Malesia, dove ha avuto la fortuna di evitare un incidente alla prima curva.

La speranza principale in ogni caso resta la pioggia anche se non è detto che potrebbe andare di lusso come in Malesia. Secondo il pilota spagnolo “in quel caso sarebbero due le possibilità, perché ci si può trovare con lo pneumatico giusto al momento giusto o lo pneumatico sbagliato al momento sbagliato”.

È evidente quindi che la Ferrari preferisce rimanere con i piedi per terra e non sbilanciarsi nel pronosticare grandi risultati. Domani la prove libere del GP di Cina 2012.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here