Calciomercato Inter: Lucio pronto all’addio, può tornare Andreolli

Il futuro in casa Inter sarà disegnato su misura per Andrea Stramaccioni. Il tecnico che ha risollevato le sorti della squadra e che ha convinto sul campo Moratti a confermargli la fiducia. Ed a costruire una squadra adatta alle sue caratteristiche, non solo tecniche.

E questa estate, il ringiovanimento tanto invocato, potrebbe partire sin dalle retrovie: dopo l’addio al calcio di Cordoba, i nerazzurri potrebbero salutare anche Chivu e Lucio.

Il rumeno è in scadenza di contratto ma proprio in questi giorni sta trattando il rinnovo ma, dopo l’ottimismo trapelato nelle scorse settimane, l’agente ha fatto sapere che il suo assistito non è del tutto convinto della proposta, un biennale (con opzione per il terzo anno) con ingaggio sensibilmente ridotto. Qualora dovesse partire, le destinazioni probabili sarebbero Ajax (dove ha già militato prima dell’approdo in Italia) e Paris Saint Germain.

Ma proprio il club francese ha mostrato interesse per un’altra colonna della difesa interista. Si tratta di Lucio che, nonostante il recente prolungamento del contratto fino al 2014, pare essere al passo d’addio. Scelta che è maturata nell’ottica di ringiovanimento della squadra, con Ranocchia che sarebbe trattenuto (e non rientrerà nell’affare Lavezzi) per giocare da titolare al fianco di Samuel. Per far partire Lucio occorre un’offerta congrua (5-6 milioni possono bastare) che Leonardo, suo ex allenatore nella scorsa stagione ed ora dirigente del PSG, può sicuramente garantire. C’è da tenere d’occhio anche un possibile rientro in patria, magari al San Paolo, per mettersi in luce in vista del Mondiale brasiliano nel 2014.

Con la partenza di Lucio, ecco che servirebbe un altro nome per il reparto arretrato dell’Inter. In attesa di valutare Juan Jesus (che non ha mai giocato in questa stagione) e Caldirola (attualmente in prestito al Brescia), gli occhi degli osservatori sono puntati su Marco Andreolli, in forza al Chievo ma cresciuto proprio nelle giovanili nerazzurre, particolare che lo renderebbe utile anche per soddisfare i parametri delle liste Uefa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here