Mercato Milan: si sacrifica Thiago Silva?

Si sta tanto parlando del fair-play finanziaro e di come la crisi economica mondiale abbia pesantemente colpito pure il mondo del calcio. Continua a ribadirlo spesse volte l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Proprio da questo aspetto potremmo partire per riassumere e far il punto di quello che sarà il mercato del Milan: un mercato con acquisti mirati, meglio se a costo zero, puntando su contratti a cifre contenute e magari anche con qualche sacrificio.

Per arrivare ad un top-player sembra infatti che in casa Milan occorra fare un sacrificio: in tal senso il primo indiziato è il difensore centrale brasiliano Thiago Silva.

Ad oggi Thiago Silva è considerato il più forte al mondo nel suo ruolo ed è desiderato soprattutto dal Barcellona di Messi & co. in cui andrebbe a sostituire prossimamente una colonna come capitan Puyol.

Un sacrificio del genere aprirebbe a scenari importantissimi come l’acquisti di promettenti giocatori come Lucas, o meglio ancora Mario Balotelli, che resta il grande sogno di dirigenza e tifoseria.

Di recente è intervenuto pure l’agente di Massimo Ambrosini, attuale capitano del Milan, che ha fatto il punto della situazione sulla carriera e sul rinnovo del contratto del suo assistito, per l’appunto sottolineando che: “Penso di che l’avventura di Massimo al Milan continuerà: credo che la società sia intenzionata a tenerlo. Ancora non abbiamo fissato un appuntamento ma quando ci incontreremo non credo ci saranno problemi. So di un ottimo rapporto tra Massimo ed il suo allenatore: quando ha avuto modo è stato impiegato con buona continuità. Non c’è alcun problema dunque.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here