ZTE Tania arriverà in Cina con un processore più potente

Nel campo degli smartphone Windows Phone, oltre al leader assoluto Nokia (forte di una partnership di ferro con il colosso di Redmond) ci sono anche altri produttori che stanno distribuendo terminali interessanti ma forse poco blasonati. Uno di questi è il device ZTE Tania.

Di questo smartphone si è parlato per la prima volta qualche mese fa ma questa volta lo facciamo perché ora è prossimo il debutto in Cina. Dopo High Tech Computer e Nokia, tocca ad un produttore nazionale lo sbarco in Cina e per questa occasione ci sarà una novità davvero interessante: ZTE ha deciso di dotare lo smartphone entry-level Tania di un processore più potente.

Infatti, nella scheda tecnica originale, la frequenza di clock del processore è fissata a 1 GHz (e a quanto pare rimarrà questa la frequenza di riferimento per lo smartphone in versione internazionale) ma lo smartphone che debutterà nei prossimi giorni avrà una frequenza di clock pari a 1,4 GHz.

Fondamentalmente la scelta di ZTE non sorprende più di tanto, soprattutto dopo il debutto sul mercato del Nokia Lumia 610, uno smartphone entry level che grazie al prestigio del marchio finlandese potrebbe tagliare le gambe a tutti gli altri partner Microsoft.

A questo punti per ZTE è necessario adeguarsi alla concorrenza e sfornare un processore single core da 1,4 GHz, lo stesso utilizzato sugli smartphone di top gamma Nokia, pur su uno smartphone di fascia bassa.

Ricordiamo che ZTE Tania è dotato di un display LCD TFT da 4,3″ WVGA con risoluzione 480 x 800 pixel, 512 MB di memoria RAM, fotocamera da 5 MP e 4 GB di memoria interna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here