Bisio dice addio a Zelig, seguito da Paola Cortellesi

Dopo tanti anni, ben 15, Claudio Bisio lascia la conduzione di Zelig: lo fa con un po’ di rammarico, la sua è una scelta che arriva con fatica e dopo alcune riflessioni.

La prima volta fu il 5 Maggio 1997, allora si chiamava Facciamo Cabaret, e andava in onda in seconda serata su Italia 1. Ecco l’incipit del comunicato stampa che porta la notizia dell’abbandono di Bisio del’amato programma di Mediaset: il suo, però, non deve essere inteso come un gesto di non riconoscenza verso la trasmissione, ma la necessità di prendersi un anno sabbatico per dedicarsi ad altro.

Il suo, comunque, non è un addio, ma un arrivederci: ora bisogna, però, capire come e se la trasmissione andrà a vanti. Anche Paola Cortellesi, infatti, che è al suo fianco solo da due anni, non ha intenzione di rinnovare il contratto che le è appena scaduto e, quindi, Zelig rimarrà privo di conduttori. Ma rima di aprire il “toto-conduttori” è necessario capire se non solo Bisio, ma tutto il programma si prenderà una pausa: gli ascolti di quest’ultima edizione 2012 non sono stati dei più soddisfacenti, più bassi della media degli anni passati.

Il format, però, non è cambiato, quello del cabaret in televisione, ricco di comici molto amati dal grande pubblico ma anche di giovani e talentuose promesse: è forse giunto il momento di sospendere il programma per una stagione per renderlo nuovamente atteso e appetibile al grande pubblico? E, in questo caso che, dopo Michelle Hunziker, Vanessa Incontrada e Paola Cortellesi sarà la primadonna del programma?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *