È tempo d’autunno, è tempo di sagre

All’insegna di sapori e tradizioni, l’autunno è la stagione per eccellenza in cui città, paesi e piccole località del nostro Belpaese si raccontano attraverso l’elemento che più di ogni altro è la sintesi di identità e territorio: il cibo.

E così che leccornie e prelibatezze vengono celebrate nelle sagre, riti collettivi che riescono a far dimenticare la fine della bella stagione. Da nord a sud sono tanti gli eventi in programma arricchiti da iniziative collaterali come mostre, spettacoli e visite guidate. Che siano interi weekend o giornate uniche, la parola chiave delle feste d’autunno è una sola: godere della semplicità e riscoprire vecchi sapori.

Regina incontrastata del nostro tour tutto italiano è la castagna, celebrata in tante varietà.
Si parte dalla Campania, dove a Bagnoli Irpino, in provincia di Avellino, le caldarroste a cielo aperto verranno allestite in due week end (19-20 ottobre e 25-27 ottobre). Oltre alla castagna, omaggiato anche il tartufo, con una curiosità: sarà assegnato un premio all’ideatore del dolce di castagne più grande e al proprietario del tartufo più importante dell’anno.

Il 20 ottobre, per chi si trova dalle parti di Modena, si potranno degustare a Zocca polente, frittelle a base di castagne, mentre a Villar Focchiardo in provincia di Torino si celebra nello stesso giorno il marrone. In provincia di Potenza, a Tramutola, si chiama munnaredda, la castagna e la sua festa è il 26 e il 27 ottobre. Appuntamento fisso per i genovesi è la castagnata di fine ottobre a Fontanigorda, con torte dolci e salate in una festa che inizia ad ora di pranzo e prosegue fino a notte fonda. Dal 31 ottobre al 3 novembre tocca invece a Sante Marie, in provincia dell’Aquila.

Giochi, degustazioni e show cooking per la mostra del bitto, formaggio lombardo, dal 18 al 20 ottobre a Morbegno in provincia di Sondrio. Ci spostiamo ancora più a nord, in Valle d’Aosta quando l’ultima domenica di ottobre, il paese di Châtillon si trasforma nella capitale del miele. Quasi 30 giorni di celebrazione per la carne di cinghiale a Dugenta, in provincia di Benevento, che fino al 27 ottobre propone tante ricette tipiche all’insegna di questo sapore. Festeggiamento lungo anche per Alba che propone il tartufo bianco in una fiera internazionale fino al 17 novembre. Per gli amanti del cioccolato da non dimenticare fino al 27 ottobre a Perugia, l’Eurochocolate che quest’anno festeggia i suoi primi vent’anni.

Non solo monotematiche, le sagre nostrane sono anche occasioni per riscoprire in generale tutti i sapori di una volta. C’è tempo fino al 27 ottobre per partecipare all’ottobrata zafferanese, l’evento organizzato da Zafferana Etnea in provincia di Catania. Ogni anno questo paese rinnova il suo benvenuto all’autunno con la sua ottobrata, mostrando tutti i prodotti tipici della terra. In Toscana con Volterragusto tante iniziative e itinerari che vedranno protagoniste le contrade cittadine.

Tra cibo e gusto, la cultura dell’Italia si assapora anche così.