“Your Twitter Archive”: a breve la cronistoria dei nostri cinguettii

Al via su Twitter, al momento solo per una ristretta percentuale di utenti, un nuovo strumento nel setting dell’account, che permette di ottenere il download di tutti i tweet postati sin dall’iscrizione al servizio di microblogging .

Your Twitter Archive”: è questa l’ultima novità lanciata dall’instant social per eccellenza. Attraverso tale comando sarà possibile ricevere, via mail, un file html contenente la cronistoria dei propri cinguettii. Il nuovo tool di Twitter, mantiene la promessa fatta dal Dick Costolo, CEO del Social, che aveva annunciato, già lo scorso settembre, l’introduzione del servizio entro la fine dell’anno. Intanto non era ancora spuntata alcuna funzione di backup.

Anche il celebre microblogging si adegua così alla filosofia della “memoria digitale”, permettendo agli internauti di conservare i propri dati. Una manovra che rispecchia appieno il “Data Liberation Front” di Google e il “Download Your Information” di Facebook, che già consentono l’esportazione dei dati personali e di ottenere una copia di quello che si è condiviso online. Contro l’obsolescenza del web, il nuovo servizio di archiviazione offerto da Twitter tutela la proprietà intellettuale dei contenuti che creiamo, ma allo stesso tempo ci rende più consapevoli e completamente responsabili di ciò che produciamo.

Superati i mille tweet pubblicati, cifra facilmente raggiungibile soprattutto dagli utenti più attivi, è impossibile su Twitter accedere ai più vecchi contenuti. Questo ed altri motivi hanno spinto gli utenti a richiedere la possibilità di scaricare l’archivio dei propri post, che avrà la forma di un calendario. Ed ora, non ci tocca che attendere per scoprire quali saranno i nuovi strumenti di organizzazione, visualizzazione e rielaborazione lanciati da Twitter per i suoi internauti e quale l’uso che essi faranno dei propri dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *