Coppa Italia, Juventus-Lazio una semifinale che sa di scudetto

Entra nel rettilineo finale l’edizione 2012/2013 della Coppa Italia: oggi e domani si giocano le semifinali di andata della competizione nazionale. Un torneo che ha riacquistato fascino e importanza: basta leggere le quattro squadre arrivate a un passo dal trionfo (Juve, Lazio, Inter e Roma) per rendersi conto che in un periodo di crisi per il calcio italiano, portare a casa la coppa è un’ambizione non da poco per le big del nostro campionato.

Ecco allora che questa sera si affronteranno Juventus-Lazio, prima e seconda nella classifica della serie A: tra gli uomini di Conte e quelli di Petkovic ci sarà un duello importante anche per il campionato, almeno dal punto di vista morale. Vincere per i bianconeri significherebbe ribadire il proprio dominio, mentre un successo dei biancocelesti darebbe un’impulso non da poco a Klose e compagni e potrebbe far perdere qualche certezza ai campioni d’Italia.

Alle prima semifinale le due squadre arrivano in maniera diversa: Conte è in piena emergenza, costretto a fare i conti con una serie impressionante di infortuni. In attacco la Juventus ha il solo Matri utilizzabile a tempo pieno, mentre Vucinic non è ancora al meglio e non sarà rischiato. La Lazio si presenta un po’ meglio, anche se Petkovic dovrà fare a meno del suo infallibile cecchino Klose: al suo posto di sarà ancora una volta Floccari che sta attraversando un momento magico con due gol nelle ultime due partite.

A dirigere l’incontro ci sarà Damato: toccherà a lui tenere a bada gli animi di una partita che vale la finale di coppa Italia, ma ha anche il sapore dello scudetto.

PROBABILI FORMAZIONI (ore 21, diretta su Raiuno):

JUVENTUS (3-5-1-1): Storari; Barzagli, Marrone, Caceres; Padoin, Isla, Pogba, Marchisio, Peluso; Giaccherini; Matri. All. Conte

LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Cavanda, Biava, Ciani, Lulic; Ledesma; Candreva, Gonzalez, Hernanes, Mauri; Floccari. All. Petkovic

ARBITRO: Damato di Barletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *