Terni, rapinatori in fuga si scontrano con un’auto: muore ragazza 25enne

Una giovane vita spezzata: una ragazza di 25 anni di Montefranco è morta la scorsa notte dopo che la sua auto si è scontrata con la vettura di due rapinatori, inseguiti dai carabinieri dopo una rapina in provincia dell’Aquila. L’incidente è avvenuto sulla Flaminia tra Terni e Spoleto: oltre alla 25enne, anche uno dei banditi, un albanese di 28 anni, ha perso la vita, mentre l’altro, 21enne anche lui albanese, è rimasto gravemente ferito ed è ora ricoverato all’ospedale di Spoleto.

Il sopravvissuto è stato sottoposto a fermo per omicidio e rapina: da una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, l’auto con a bordo i due albanesi, una Ford Fiesta, dopo una curva a sinistra, a causa della forte velocità, ha invaso la carreggiata opposta scontrandosi contro la Fiat Panda guidata dalla 25enne.

I malviventi erano inseguiti dai carabinieri dopo aver rapinato, insieme con altri due complici, una casa isolata nella frazione Alba Fucens di Massa d’Albe: un colpo magro, il bottino è di appena cinquanta euro, al termine del quale i quattro malviventi si sono separati. Due hanno rubato la vettura del proprietario dell’abitazione rapinata, gli altri hanno fatto perdere le loro tracce. La Ford aveva a bordo il satellitare, così i carabinieri sono riusciti a rintracciarla a Terni e verso l’una di notte una pattuglia ha iniziato l’inseguimento nei pressi del comune di Arrone.

I rapinatori hanno poi proseguito lungo la statale Flaminia, fino all’impatto mortale con la vettura guidata dalla ragazza: la 25enne e uno dei due rapinatori sono morti sul colpo. I carabinieri stanno ora indagando sull’accaduto, cercando di rintracciare gli altri due rapinatori e di verificare se la banda in passato abbia messo a segno altri colpi in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *