Sanremo 2013, scaletta e ospiti della prima serata

Mancano poche ore all’avvio ufficiale del Festival di Sanremo. Padroni di casa di questa 63ma edizione, che si svolgerà da oggi fino a sabato 16 febbraio, la collaudata coppia artistica di Che tempo che fa Fabio Fazio – alla sua terza conduzione – e Luciana Littizzetto.  Quattordici i cantanti in gara nella categoria “BIG”, otto invece i giovani, che si alterneranno sul palco dell’Ariston durante le cinque serate.

Come da nuovo regolamento, ogni cantante eseguirà entrambi i brani con cui partecipano alla competizione. Al termine della seconda esibizione il pubblico da casa, la sala stampa e la giuria di qualità decreteranno con quale delle due ogni big proseguirà la gara. L’altra novità di questa edizione è che ogni cantante sarà accompagnato e presentato da un personaggio pubblico.

Dopo un omaggio – ancora top secret – a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita, la scaletta di questa sera prenderà il via con il primo dei sette big, il Re Matto Marco Mengoni in gara con  Bellissimo e L’essenziale, accompagnato e presentato da Marco Alemanno, ultimo compagno di Lucio Dalla a cui tra l’altro verrà reso tributo nel corso della serata. Dopo Mengoni spazio al vincitore di Sanremo giovani di due anni fa, Raphael Gualazzi, [Sai (ci basta un sogno), Senza ritegno] introdotto dal volto di Sky Ilaria D’Amico; seguono, Daniele Silvestri [Il bisogno di te (ricatto d’onor), A bocca chiusa] con l’attrice Valeria Bilello, Simona Molinari feat. Peter Cincotti [Dr. Jekyll Mr. Hide, La felicità], presentati dalla tennista Flavia Pennetta. Cristina e Benedetta Parodi saliranno sul palco per presentare i Marta sui Tubi [Dispari, Vorrei], mentre l’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, accompagnerà Maria Nazionale [E’ colpa mia, Quando non parlo]. Chiude un’altra bella scoperta di X Factor Chiara Galiazzo [Il futuro che sarà, L’esperienza dell’amore], presentata dal pallanuotista Stefano Tempesti. Saliranno sul palco nella prima serata anche gli otto giovani senza, però, esibirsi. Per loro infatti la gara inizierà solo mercoledì 13.

Ospite clou della prima serata, il comico genovese Maurizio Crozza. Il suo intervento è ancora avvolto nel mistero ma tra le elezioni e le dimissioni del Papa, di certo gli argomenti di cui parlare non mancano; Toto Cotugno festeggerà sul palco dell’Ariston i trent’anni della canzone “L’Italiano” con cui arrivò quinto nel 1983. Accompagnato dal coro dell’Armata Rossa il cantante spezzino sarà il primo dei tre superospiti musicali (gli altri sono i Ricchi e Poveri e Al Bano) che Fazio ha scelto per anticipare la serata di venerdì dedicata alla storia del festival. Farà la sua apparizione all’Ariston anche Felix Baumgartner, il primo uomo ad aver superato la barriera del suono in caduta libera.

Durante la prima serata del festival ci sarà anche spazio per l’impegno civile con l’intervento di Stefano Olivari e Federico Novaro, una coppia gay di Torino diventata celebre con un video pubblicato da Repubblica.it che racconta,  in 60 cartelli, la loro storia, dal primo incontro fino alla decisione di sposarsi il prossimo 14 febbraio a New York.  Verrà quindi riproposto un pezzo della clip, che ha già sollevato un vespaio di polemiche, ma come ha spiegato Fazio in conferenza stampa ieri: Questo dei matrimoni gay è un tema di grande attualità in tutti i Paesi. E senza dare giudizi, è doveroso portare questo tema internazionale anche da noi. Vedrete, lo tratteremo con molta delicatezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *