Crozza contestato al Festival di Sanremo

Era tra gli ospiti più attesi della prima serata, e non si può certo dire che Maurizo Crozza abbia tradito le attese. Sono passate le 22.30 quando il comico entra in scena cantando una canzone, travestito da Silvio Berlusconi. Peccato che di lì a poco scoppia il caos, con fischi e contestazioni.

“Vai a casa!” , “No la politica a Sanremo!”, urla qualcuno dalla platea, subito dopo le prime battute del comico sul Cavaliere e la sua politica. A questo punto anche il conduttore Fabio Fazio è costretto ad intervenire cercando di placare gli animi. Dal canto suo Crozza prova a spiegare che “la mia non è propaganda“.

Allontanati tra gli applausi gli spettatori molesti, Crozza riprende il suo monologo: “Quest’anno Sanremo ed elezioni coincidono e nevica pure per velocizzare le due cose. Cos’hanno in comune il Festival e le elezioni? Che chiunque vinca non vale una mazza Tra due settimane andremo a votare con quadro politico totalmente privo di logica. Chiunque governerà lo farà alleandosi con qualcuno che lo ha appena mandato a cagare. Credetemi, siamo ingovernabili”, e a questo punto inizia a prendere di mira un po’ tutti (c’è sempre la par condicio!) da Bersani (“Sembra uno di quei monaci zen seduto sulla riva del fiume, solo che è così sfigato che invece del nemico passa l’onda di piena che lo travolge”) a Monti, fino ad Ingroia (“Vuole fare la rivoluzione: falla, ma ti sei fatto fotografare su Chi. Ti immagini Che Guevara su Max, in un servizio su come farsi gli addominali nella giungla tropicale?”) e Montezemolo. Alla fine la sua performance si concluderà tra gli applausi del pubblico, mentre Fabio Fazio commenta: “Voglio ringraziare il pubblico dell’Ariston che ci ha aiutato a riconoscere due persone già note che hanno fatto di tutto per farsi notare anche stasera”.

Più tardi uno degli autori di Fazio, Massimo Martelli, ha precisato in sala stampa che i “Fuori, fuori” non erano rivolti a Maurizio Crozza bensì ai disturbatori. Si tratterebbe di una contestazione premeditata da parte due personaggi già noti che avrebbero a che fare anche l’attacco in diretta a Celentano l’anno scorso. Ulteriori dettagli probabilmente verranno dati domani durante la consueta conferenza stampa del mattino.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=lrtVEjqJrt0[/youtube]