Pasqua in tv, dalla Via Crucis alla benedizione Urbi et Orbi

Papa Francesco si appresta a celebrare la prima Pasqua del suo Pontificato. Dopo la cerimonia della Lavanda dei Piedi, Giovedì santo, questa sera verrà celebrata la Via Crucis. La Rai, come ogni anno, seguirà in diretta e con trasmissioni dedicate l’evento cruciale della Settimana Santa, tra i più attesi e sentiti del mondo cattolico. Alle 20,30 Bruno Vespa condurrà uno speciale Porta a Porta che come si evince dal titolo “Sindone, mistero svelato?”, sarà dedicato alla soluzione del mistero che da secoli avvolge il sacro lino con impresso il volto di Gesù.

Alle 21.00 poi, in diretta e in mondovisione dal Colosseo su Rai Uno e Sky Tg24, Papa Francesco presiederà per la prima volta, sedici giorni dopo l’elezione al soglio pontificio, alla processione con cui la Chiesa commemora il doloroso calvario di Cristo fino alla crocifissione sul monte Golgota .

Al centro del rito, le sofferenze dei cristiani, affidate alle meditazioni nelle singole stazioni. Per volontà del Pontefice, oltre alla lettura di passi del vangelo e delle lettere degli apostoli, verranno letti anche passi tratti dall’ Orologion copto, il libro delle ore dei cristiani orientali, e meditazioni derivanti dalla liturgia maronita, bizantina, caldea. Segno, non casuale, di un’apertura e un’attenzione particolare che il nuovo Papa sta dimostrando verso le confessioni cristiane orientali. Nelle 14 stazioni la Croce sarà portata, tra gli altri, da due famiglie provenienti dall’Italia e dall’India, da un disabile accompagnato da volontari dell’Unitalsi, da due seminaristi cinesi, da due frati francescani, da due suore dell’Africa e da altre due del Libano, da due giovani del Brasile. Ma l’imprevedibilità e l’attitudine di Bergoglio a compiere azioni clamorose e di rottura, non ci fanno escludere che il Papa, come fece anche Giovanni Paolo II, possa prendere personalmente, sulle sue spalle, la Croce. La vigilia di Pasqua, sabato 30 marzo alle 10.40, su Rai2, andrà in onda una nuova puntata di Sulla Via di Damasco. In attesa della Pasqua, Mons. Giovanni D’Ercole ripercorrerà da L’Aquila le tappe salienti della Settimana Santa presieduta da Papa Francesco. Alle 17.15, in diretta su Rai uno dal Duomo di Torino, verrà mostrata davanti alle telecamere la Santa Sindone, quarant’anni dopo la prima ostensione televisiva del 1973. Nella giornata di Pasqua, infine, Papa Francesco celebrerà in San Pietro la Santa Messa di Resurrezione, durante la quale verrà impartita la benedizione Urbi et Orbi.

A Pasquetta arriva sugli schermi Rai la prima puntata di Barabba, miniserie in due parti con Billy Zane nei panni dell’assassino la cui vita fu risparmiata in favore della crocifissione di Gesù. Nel cast anche Anna Valle, Cristiana Capotondi, Matteo Branciamore, Filippo Nigro, Marco Foschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *