Dexter chiude con l’ottava stagione, ma c’è aria di spin-off

Per il serial killer giustiziere più cinico e spietato del piccolo schermo, è giunta l’ora dell’ultimo omicidio. Dopo sette anni di grandi successi infatti, Dexter chiuderà i battenti con l’ottava stagione.

«Per ringraziarvi dell’amore e del supporto dimostrato negli ultimi sette anni, abbiamo deciso che i nostri fan di Facebook siano i primi a sapere che la prossima sarà l’ultima stagione di Dexter», si legge sulla pagina Facebook della Showtime a conferma di indiscrezioni che circolavano già da tempo.

L’ultimo atto del serial killer giustiziere interpretato da Michael C. Hall andrà in onda in America a partire dal prossimo 30 giugno, in dodici episodi. Le teorie su come finirà la serie già si sprecano, ma è lo stesso attore protagonista nonché produttore esecutivo a rompere il silenzio e a rassicurare i fan:  «Ho parlato con gli autori e il finale non sarà semplicemente un modo per raccogliere le varie storyline, bisogna tenere conto dei cambiamenti occorsi nella stagione precedente, ci stiamo spostando verso una conclusione che cambierà il mondo di Dexter per sempre». Morirà? Verrà arrestato? La passerà liscia come sempre? Se il finale è ancora avvolto da un mistero, di certo ci sono le immagini del promo in cui Dexter Morgan sarà alle prese con nuovi, sanguinosi, omicidi ma anche con la rabbia della sorellastra Deb (Jennifer Carpenter), ancora scossa per l’omicidio di La Guerta nell’ultimo episodio della settima stagione, un evento destinato irrimediabilmente ad avere un effetto enorme su entrambi e sul loro rapporto. Tra le novità di quella che si preannuncia “una stagione da urlo”, c’è  l’ingresso di Charlotte Rampling, nel ruolo di una neuropsichiatra specializzata in serial killer, e il ritorno di Yvonne Strahovski, nella parte della pluriomicida Hanna.

Ma non è tutto, perché parlando a Hollywood Reporter, David Nevens, presidente di Showtime, non ha escluso la possibilità di uno spin-off incentrato sul personaggio della poliziotta Debra Morgan. «Ho sempre detto che sarebbe stato possibile lo spin-off, lo spettacolo ha dei fan cos’ fedeli, appassionati che non vogliono di certo dire addio a Dex, ma questo non vuol dire necessariamente che si farà. Bisogna prima lavorare sull’epilogo della vicenda di Dexter e stare a guardare».

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=vWZ58bawLlk[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *