Fiorentina-Palermo 1-0: rosanero in B, viola in Europa. Commento e pagelle della gara

Seconda vittoria di misura consecutiva della Fiorentina (dopo il Siena, oggi ha sconfitto il Palermo), che si garantisce il 4′ posto matematico in classifica, con conseguente qualificazione all’Europa League, ed almeno fino a stasera metterà paura al Milan che non possiede ancora la matematica certezza della qualificazione alla Champions League.

67 punti, potenzialmente 70, visto che l’ultima gara è la trasferta dal già da tempo retrocesso Pescara, per una stagione viola fantastica, che avrebbe meritato la Champions League senza dubbi. Lascia la Serie A invece il Palermo, vittima dell’isteria del suo presidente Zamparini, che con i suoi cambi di allenatore continui ha contribuito alla retrocessione dei siciliani, che per rosa a disposizione e blasone avrebbero potuto raggiungere ben altra classifica.

Fiorentina 1-0 Palermo 41′ Toni

Pagelle

VIVIANO 6: impegnato in una sola occasione in tutta la gara.

RONCAGLIA 7=: efficace, offre tanta esperienza per sconfiggere con e senza pioggia le offensive rosanero.

GONZALO RODRIGUEZ 5: si perde Munoz pericolosamente 3 volte in 10 minuti sugli sviluppi di calci d’angolo nel corso del primo tempo. Davvero un altro giocatore rispetto a quello della prima parte di stagione.

SAVIC 7=: insuperabile.

PASQUAL 6++: tantissimi km percorsi anche oggi.

MATIAS FERNANDEZ 6: senza infamia e senza lode.

PIZARRO 6+: illumina anche in questa gara, ma non come al solito. Si sacrifica anche in fase di ripiegamento nella ripresa.

BORJA VALERO 6,5: che giocatore! L’apertura per Cuadrado sul goal partita è da fuoriclasse autentico.

CUADRADO 7-: immarcabile, inarrestabile, ma anche oggi pecca di egoismo.

TONI 6,5: altro goal pesantissimo, l’ottavo in stagione. Girone di ritorno molto meno brillante di quello d’andata (anche oggi diverse occasioni sprecate), ma ha dato tutto quando ad inizio Campionato lo avevano dato per finito. Il prossimo anno però probabilmente non ci sarà spazio per lui in questa Fiorentina.

JOVETIC 6: più brillante del solito nel primo tempo, ma anche oggi non riesce a trovare la via della rete.

MIGLIACCIO 6+: entra come di consueto nel finale per far legna.

HEGAZY n.g.

ROMULO n.g.: pochissimi minuti a disposizione, ma ha un ottimo impatto sulla partita.

MONTELLA 6+: sceglie una formazione iniziale molto offensiva, ed a parte 10 minuti centrali della prima frazione, l’andamento della gara ed il risultato del primo tempo gli danno ragione. Sotto la pioggia incessante ed il campo impraticabile della ripresa arretra forse troppo il baricentro della squadra nel finale, ma porta a casa l’obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *