Tragedia a Pavia: due bambine risucchiate dal fiume Po

In località Breme, in provincia di Pavia, due cuginette albanesi di 10 ed 11 anni sono state inghiottite dal fiume Po, mentre giocavano nei pressi della riva.

E’ stata tutta una questione di pochi secondi, perchè le bimbe intorno alle 16,30 di oggi dalla riva si sono spostate in acqua in un punto dove il dislivello è enorme (dove assistiamo alla confluenza del Sesia nel Po), ed in pochi istanti un vortice le ha risucchiate.

Un parente si è allora gettato in acqua per tentare di salvarle, ma invano, rischiando anzi a sua volta lui stesso di annegare. E’ scattato l’allarme, ma quando sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco ed un elicottero a perlustrare dall’alto era già troppo tardi. Il corpo di una delle due bimbe è stato ritrovato senza vita intorno alle ore 19,30.

I familiari delle vittime non riescono a darsi pace per aver perso di vista delle bambine così piccole in un punto del fiume pieno di vortici, che anche i nuotatori più esperti fanno fatica ad attraversare.